Quando il piatto piange (e tu sei sordo)

Sfamare. Nutrirsi. Incontrare qualcuno. Passare il tempo. Assaggiare. Divertirsi. Rimorchiare. Scoprire. Conoscere. Questi possono essere alcuni dei motivi che ci spingono a mangiare fuori casa. Oggi tutti i luoghi di ristoro soddisfano ampiamente le mille e uno esigenze del consumatore. A sentimento, direi che ci si sofferma soprattutto, nell'adempiere ai primi sei bisogni descritti sopra. … Continue reading Quando il piatto piange (e tu sei sordo)

Advertisements

Il Portogallo è quel paese…

Il Portogallo è quel paese dove nel reparto ortofrutta non si usano i guanti, dove è più facile trovare uno yogurt al gusto melagrano e mirtillo che al naturale senza latte in polvere, dove ti vendono le buste di aglio a spicchi surgelato, dove l'Algida si chiama Olá, dove non è così strano mangiare da … Continue reading Il Portogallo è quel paese…

Oltre l’espresso c’è di più: l’Infuso di caffè

Sì lo so, per noi italiani il caffè è espresso, ma ho trovato parecchio interessante l'assaggio di un caffè filtrato in occasione dell'evento fieristico milanese TuttoFood.  Dall'invenzione di una casalinga tedesca nel 1908, nasce un nuovo metodo di estrazione del caffè: il Dripper. Dal verbo -to drip: gocciolare, questa tecnica prevede l'uso di un filtro … Continue reading Oltre l’espresso c’è di più: l’Infuso di caffè